CASE STUDY: acquisto beni di lusso

E’ una cosa piuttosto ovvia che la maggior parte del mio lavoro di consulente di web marketing consiste nel realizzare per i clienti campagne di acquisizione di contatti commerciali o comunque connesse alla vendita. Chi si rivolge a me lo fa perché “vuole riuscire a vendere…”.

Ma non è sempre così. O comunque non solo. Perché il web è una potente risorsa anche per i professionisti e le aziende la cui attività consiste nella comprare beni di seconda mano per poi rivenderli. In certi settori riuscire infatti ad acquistare a basso costo, per poi rivendere con un buon margine, può essere difficile. E il web marketing in questo può rivelarsi davvero efficace.

Per questo oggi voglio parlare di una campagna realizzata per un cliente la cui attività consiste in parte nell’acquistare beni di lusso per poi rivenderli. Attenzione, non sto parlando della solita compravendita di oggetti d’oro, che sfrutta la condizione sfavorevole in cui oggi purtroppo molti si trovano, per poter acquistare a prezzi favorevoli. Parlo di veri beni di lusso, che possono permettersi solo coloro che ne hanno la reale facoltà.

Per questo cliente ho anche realizzato una campagna di vendita, ma quello che quì mi interessa è la campagna di acquisto, che gli permette di acquisire a prezzi convenienti, i beni di lusso che poi rivende.

Ecco uno screenshot della campagna AdWords che ho realizzato:

Case study consulenza web campagna acquisto beni di lusso

Come si può vedere dalla colonna evidenziata in rosso, il cliente ha ricevuto sul sito (nell’arco di una decina di giorni) quasi 200 utenti interessati a vendere quello che lui voleva acquistare.

Nello screenshot non appare, come per altri case study, la colonna delle conversioni, dato che in questo caso gli utenti telefonavano direttamente al cliente, senza compilare una form.

Da quello che ha detto il cliente, so comunque che con tre di loro, la compravendita è andata a buon fine.

Facendo quindi i calcoli, dividendo cioè 65 Euro (costo campagna nei dieci giorni) per tre,  ogni acquisto effettuato è costato al cliente circa 22 Euro in pubblicità, che è molto poco, rispetto al valore dei beni acquistati.

Questo case study è un po’ diverso dagli altri, perché mostra come una campagna web, può rivelarsi efficace non solo per vendere e acquisire nuovi contatti commerciali, ma anche per acquistare a costi favoravoli per poi rivendere con buoni margini.

Ottieni risultati da una consulenza web marketing